Archivio per l'etichetta ‘IPCC

Ciclo 24 del Sole verso una stabilizzazione, ma è già minimo di Eddy !!! Calo termico planetario in atto…   9 comments

4Tra i vari documenti che si trovano in rete pochi sottolineano le analogie che si riscontrano tra l’attuale fase del ciclo solare e quella immediatamente prima il famoso minimo di Dalton. Fondamentale, a mio parere, è sottolineare la sempre maggior analogia fra la curva del ciclo 24 e del ciclo 5 (1798-1810), primo del Minimo di Dalton coincidente con l’apice della Piccola età glaciale ( ricordo che i dati con molta probabilità non sono perfettamente corrispondenti alla realtà ed hanno una sottostima del 25% per il ciclo 5).

Leggi il seguito di questo post »

Un aumento dei raggi cosmici ci indicano un prossimo raffreddamento…   Leave a comment

Secondo i sensori della sonda ACE (advanced composition Explorer) quest’anno i raggi cosmici sono aumentati del 10% rispetto le misurazioni degli ultimi 50 anni, ovvero da quando si osservano e si studiano i risvolti sul nostro clima.I raggi cosmici sono inversamente proporzionali all’attività solare e, trovandoci in un profondo minimo della nostra stella, di conseguenza sono aumentati gli stessi, portando a definire la situazione, come dal conosciuto Richard Mewaldt, una perfetta tempesta di raggi cosmici.

Leggi il seguito di questo post »

Il fallimento dell’IPCC della prima decade del 2000…   Leave a comment

La temperatura media e globale ha avuto una battuta d’arresto dopo il 2000, contro ogni predizione catastrofista dell’IPCC, che prometteva un rapido e continuo aumento della media termica globale.

Come la solito, sostengo la tesi dell’assoluta mancanza di prendere in esame il cambio di temperatura media per cause naturali, contro l’enfatizzazione dell’ente, di un effetto serra, causato dall’aumento della CO2 e in particolare del fattore antropogenetico.

Leggi il seguito di questo post »

Artico e antartico in espansione…una realtà!!!   Leave a comment

Il ghiaccio antartico sta aumentando nonostante quello che, la maggior parte dell’incessante informazione dei media, ci propina, mentre i ghiacci dell’artico stanno quasi raggiungendo la media trentennale, ma è molto vicino, dopo lo storico minimo del 2007.

Leggi il seguito di questo post »

Capire che il “Sistema Climatico” è sensibile non è utopia…   Leave a comment

Il mio studio sulla ciclicità terrestre esalta, in maniera lampante, di come i risultati ottenuti potrebbero avere drammatiche implicazioni per la società moderna.

Gli screening dei risultati dei campioni dei carotaggi ottenuti, sono le testimonianze dei cambiamenti climatici occorsi al nostro pianeta. Dunque a seguito dell’analisi di montagne di dati e di una meticolosa rivisitazione di dati storici, sono convinto che il clima globale sia mutato spesso anche drammaticamente. Ma quel che è più importante è che i risultati siano stati pressoché catastrofici per le culture che vivevano in questi periodi di tempo.

Leggi il seguito di questo post »

IPCC contro WPS : chi avrà ragione???   Leave a comment

Secondo Al Gore e James Hansen abbiamo pochi anni per pentirci del nostro uso indiscriminato dei combustibili fossili, dobbiamo in qualsiasi maniera preservare i ghiacciai e bisogna evitare assolutamente l’aumento catastrofico del livello marittimo. Tutto segue una logica che le modifiche climatiche siano dettate dal nostro vivere errato, del nostro sfruttamento delle risorse naturali e del menefreghismo ambientale.

Leggi il seguito di questo post »

La Natura deciderà, ma l’uomo può e deve prevenire…per Gaia !!!   Leave a comment

Il riscaldamento diseguale della superficie terrestre è la causa primaria dei moti atmosferici, che sono il risultato degli effetti combinati sulle      masse d’aria dei moti convettivi e della rotazione terrestre.

Leggi il seguito di questo post »