Le “macchie solari possono svanire entro il 2015”   Leave a comment


Le macchie solari sono regioni scure e fresche sulla superficie solare con forti campi magnetici. Nel passato ci sono state poche misure dirette sui cambi nei parametri fisici delle stesse, ma ora lo studio presentato da William Livingston e Matteo Penn mostra che le macchie solari stanno divenendo sempre più calde e con campi magnetici più deboli.I dati mostrano che ci sono modifiche tra le macchie solari, indipendente del ciclo in considerazione, che suggeriscono la scomparsa delle stesse.


Infatti trend costanti, con osservazioni tra il 1990 e il 2005, di riscaldamento dell’ombra delle macchie di circa 45K per ogni anno e forze di campo magnetiche scese costantemente di 77 Gauss ogni anno, fanno temere che, dopo il 2015, la possibilità che le macchie siano ridotte al lumicino sono molto elevate.Un tale evento non è senza precedenti; basta ricordare il periodo tra il 1645 e il 1715 quando macchie solari non erano visibili e il periodo ciclico solare di undici anni era completamente svanito.
Il minimo solare mostrò nel passato come interferisse sulle temperature medie a livello globale, confermando che ad una bassa attività solare corrisponde un ciclo di temperature più basse rispetto alla media estrapolata dal passato.
Dunque secondo lo studio nei prossimi anni avremo un continuo calo sia di macchie che di temperature a livello globale. Probabilmente raggiungeremo soglie termiche medie accostabili a quelle della PEG.

Un cordiale saluto

Luca Romaldini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...